comune di camaiore

Centri Estivi 2024, aperte le iscrizioni: anche quest’anno contributo economico del Comune in base all’ISEE

Centri Estivi 2024, aperte le iscrizioni: anche quest’anno contributo economico del Comune in base all’ISEE

Centri Estivi 2024: il Comune di Camaiore, anche quest’anno, collabora all'organizzazione del Centro Estivo ”Camaiore Sports Academy”, gestito da Pluriservizi SpA, per i bambini residenti in età 3-14 anni, che si svolgerà dal 17 giugno al 12 luglio e dal 15 luglio al 9 agosto, dal lunedì al venerdì, presso il Palasport di Camaiore e aree limitrofe. Nella fascia di età 3/5 anni potranno essere accolti fino a 24 bambini (che abbiano frequentato almeno un anno di scuola dell'infanzia). Nella fascia di età 6/14 anni, il numero massimo sarà stabilito sulla base delle richieste pervenute. I termini per le richieste…
Contenuto completo
L’omaggio dei tappetari a Puccini e alla musica come arte divina

L’omaggio dei tappetari a Puccini e alla musica come arte divina

Presentati i bozzetti ufficiali: tra le novità l'opera dedicata al Maestro Un tappeto di segatura dedicato a Giacomo Puccini, di cui quest'anno ricorre il centenario dalla scomparsa. Un'opera speciale che sarà mostrata il prossimo 8 giugno nell'arco della manifestazione "Solo per una notte", in programma lungo la Passeggiata di Lido di Camaiore. Sarà questo il lavoro cardine che i tappetari creeranno in onore del grande compositore. Un lavoro che arriverà sette giorni dopo quelli che saranno esposti nel centro storico di Camaiore per il Corpus domini, nella notte tra il 1° e il 2 giugno, nell'ambito dei Tappeti di segatura…
Contenuto completo
Domenica 19 la presentazione dei bozzetti dei Tappeti di Segatura per il Corpus Domini 2024

Domenica 19 la presentazione dei bozzetti dei Tappeti di Segatura per il Corpus Domini 2024

Tema di quest’anno le celebrazioni per il centenario della morte di Puccini Il suggestivo scenario del Teatro dell’Olivo ospiterà, domenica 19 maggio alle 21.00, la presentazione ufficiale dei bozzetti dei Tappeti di Segatura 2024. I maestri Tappetari camaioresi, come ormai la secolare tradizione impone, realizzeranno le loro opere di segatura colorata nella notte del Corpus Domini (tra l’1 e il 2 giugno prossimi), inondando di colore e di magia le centralissime Via Vittorio Emanuele e Via XX Settembre nel Centro Storico di Camaiore. Un primo assaggio di questa storia culturale e artistica, che si appresta a scrivere un nuovo meraviglioso…
Contenuto completo
I sindaci: le aste per le spiagge? È impossibile farle adesso

I sindaci: le aste per le spiagge? È impossibile farle adesso

La sentenza del Consiglio di Stato rimbalza contro i Comuni Grande è la confusione sopra le spiagge italiane. L'ennesima pronuncia del Consiglio di Stato sulle concessioni balneari è arrivata a seminare ancora più incertezza sulla questione che da anni attanaglia una fetta cruciale del nostro comparto turistico. Il tutto a poche settimane dall'avvio ufficiale della stagione estiva. Ma la perentorietà della sentenza che bocciando la proroga a fine anno delle concessioni vigenti imporrebbe di fatto l'immediata organizzazione delle aste si infrange con una situazione amministrativa, politica e giuridica che impedisce qualsiasi iniziativa concreta. Come spiegano bene i sindaci della Versilia…
Contenuto completo
Il futuro del territorio una sinergia tra gli enti per il rilancio delle foreste

Il futuro del territorio una sinergia tra gli enti per il rilancio delle foreste

A quasi due anni dal maxi incendio che ha mandato in fumo 900 ettari la ’Comunità del Bosco’ lancia il suo programma economico e paesaggistico I comuni di Camaiore e Massarosa, assieme alla Regione e all’Unione dei Comuni della Versilia, hanno firmato nelle scorse settimana il protocollo d’intesa per la nascita della ’Comunità del Bosco’. Ma quali sono le finalità contenute nell’atto? Intanto, la sinergia avrà la durata di un anno e nasce dalla disastrosa esperienza di quasi due anni fa, quando bruciarono oltre 900 ettari di terreno collinare. Alla luce di quelle giornate terribili, si punterà a proteggere le…
Contenuto completo
Festa della Liberazione di Marignana: il programma del 24 e 25 aprile

Festa della Liberazione di Marignana: il programma del 24 e 25 aprile

Ospite delle celebrazioni Walter Veltroni Un fitto programma per il 79° anniversario della Liberazione, che, come di consueto, si svolgeranno a Marignana, prima sede della Resistenza armata versiliese. Mercoledì 24 aprile alle ore 21.30 ci sarà l’inaugurazione della tradizionale mostra degli elaborati grafici degli studenti delle scuole del territorio, accompagnata dall’esibizione della Filarmonica G. Puccini di Camaiore. Alle ore 22.00 l’arrivo della Fiaccolata della Pace (che partirà alle 19.15 da Sant’Anna di Stazzema, con due fermate intermedie a Montebello e Camaiore), poi l’accensione del braciere e, a seguire, lo spettacolo pirotecnico. Giovedì 25 aprile, invece, la giornata partirà con il…
Contenuto completo
INVITO PRESENTAZIONE ‘MOVIMENTO ARTICOLO 230’ – EDUCAZIONE STRADALE

INVITO PRESENTAZIONE ‘MOVIMENTO ARTICOLO 230’ – EDUCAZIONE STRADALE

Il Sindaco e il Comandante della Polizia Municipale di Camaiore sono lieti di invitare la S.V. alla presentazione del progetto ‘Movimento Articolo 230: Educazione Stradale nelle scuole’. Alla presentazione parteciperanno autorevoli personaggi del mondo dello sport, della cultura e dello spettacolo, che hanno già aderito al progetto lanciato dall’Amministrazione e dal Corpo di PM. Il documento di costituzione del Movimento nazionale (e del sito web dedicato, ancora in fase di perfezionamento), che verrà presentato e approfondito in vari aspetti durante la conferenza stampa, in programma martedì 23 aprile alle ore 11.00 presso la Sala Consiliare ‘Pierantonio Graziani’ del Comune di…
Contenuto completo
Conclusi i lavori di ripristino della frana in via Norcini a Gombitelli

Conclusi i lavori di ripristino della frana in via Norcini a Gombitelli

Intervento finanziato da un bando PNRR sul dissesto idrogeologico. Investimento da 250mila euro. Conclusi i lavori per il ripristino della frana di via dei Norcini a Gombitelli. Una messa in sicurezza necessaria per una viabilità oggetto per circa 25 metri di una frana, creatasi a ridosso del tornante posto 870 m dal bivio con la Provinciale. La strada, franata diversi anni fa a causa del cedimento del versante, fu subito messa in sicurezza in modo temporaneo, con il posizionamento di due file di geoblock, che ne restringevano le dimensioni con conseguenti disagi viari. L’opera, conclusasi oggi, ha ripristinato l’integrità e…
Contenuto completo
Protocollo d’intesa per promuovere e proteggere l’infiorata

Protocollo d’intesa per promuovere e proteggere l’infiorata

Il nostro ente, in accordo con gli altri comuni toscani già presenti al convegno sul tema organizzato nel 2023, ha stilato un protocollo d’intesa per la valorizzazione della tradizione dell’infiorata in Toscana con il fine di creare condizioni utili e promuovere azioni a salvaguardia del patrimonio culturale, storico e tradizionale del territorio regionale toscano. All’interno del patrimonio immateriale o intangibile si inseriscono infatti molte manifestazioni toscane, connesse alla festa del Corpus Domini, definite “infiorate” che prevedono complesse e articolate decorazioni che generalmente coprono il manto stradale realizzate con fiori naturali, artificiali o segatura colorata. I tappeti di segatura, realizzati durante…
Contenuto completo
Frana di via Balza Fiorita, si posano i micropali: partiti i lavori per la creazione della nuova strada

Frana di via Balza Fiorita, si posano i micropali: partiti i lavori per la creazione della nuova strada

Con la posa dei primi micropali, iniziano ufficialmente i lavori per il ripristino della frana di via Balza Fiorita, la strada che collega le frazioni di Monteggiori e Santa Lucia con quelle di La Culla e Sant’Anna di Stazzema, oggetto di un grave movimento franoso ad inizio marzo che ha fatto crollare l’intera carreggiata. I lavori, nella loro complessità, consisteranno nella realizzazione ex novo di una carreggiata viaria, posta a monte rispetto a quella franata. Ripristinare la via precedente, infatti, sarebbe stato eccessivamente oneroso data la fragilità del versante, che presenta il primo strato roccioso nel sottosuolo (necessario per le…
Contenuto completo