Temi ambientali

“Il Parco che vorremmo”: sabato 22 giugno la tavola rotonda di Italia Nostra

“Il Parco che vorremmo”: sabato 22 giugno la tavola rotonda di Italia Nostra

Sabato 22 giugno si terrà la tavola rotonda sul tema "Il Parco che vorremmo”, organizzata da Italia Nostra in collaborazione con il Comune di Camaiore. A partire dalle 9,30, presso la Sala Convegni del Consorzio di Promozione e Sviluppo Le Bocchette a Capezzano Pianore (in via dei Carpentieri), si svilupperà l'incontro-dibattito fra i cittadini e le istituzioni su quale futuro potrà avere il Parco Regionale delle Alpi Apuane. Nell'occasione verrà presentata una sintesi dell'indagine condotta dal Coordinamento Ambientalista Apuoversiliese su un'ampia platea di cittadini del territorio, con cui ha cercato di individuare quale sia il livello di conoscenza del parco…
Contenuto completo
Balneari La sentenza: «Gare subito, i Comuni non attendano oltre»

Balneari La sentenza: «Gare subito, i Comuni non attendano oltre»

La decisione del Consiglio di Stato non lascia aperto nessuno spiraglio Le concessioni demaniali sono «ormai scadute il 31 dicembre 2023» e i Comuni italiani devono «bandire immediatamente procedure di gara imparziali e trasparenti per l'assegnazione delle concessioni»: così il Consiglio di Stato con la sentenza della settima sezione, pubblicata ieri. Parole che non lasciano varchi, quelle dei giudici Roberto Chieppa (presidente) , Massimiliano Noccelli, Daniela Di Carlo, Raffaello Sestini, Sergio Zeuli.Perché lungo le spiagge italiane c'è spazio solo per la messa a gara degli stabilimenti balneari «a prescindere dall'esame della questione della scarsità delle risorse», ovvero il lavoro concluso…
Contenuto completo
Camaiore aggiorna il Piano Comunale degli Impianti

Camaiore aggiorna il Piano Comunale degli Impianti

La Maggioranza del Consiglio Comunale di Camaiore ha approvato, nella seduta di ieri, l’Aggiornamento Annuale del Programma Comunale degli Impianti. Una tematica delicata, che ha visto l’Amministrazione lavorare intensamente e in maniera precisa per affrontare una nuova stagione delle installazioni degli impianti radiofrequenza, che, spinta dalle nuove logiche di mercato e dall’avanzamento tecnologico (fra cui il 5G), si presenta potenzialmente più aggressiva sotto il punto di vista commerciale e sempre più penalizzata nel controllo localizzativo e territoriale degli impianti da parte delle amministrazioni locali. Il Governo Nazionale, per di più, ha recentemente deliberato l’aumento dei limiti emissivi consentiti per legge.…
Contenuto completo
Il futuro del territorio una sinergia tra gli enti per il rilancio delle foreste

Il futuro del territorio una sinergia tra gli enti per il rilancio delle foreste

A quasi due anni dal maxi incendio che ha mandato in fumo 900 ettari la ’Comunità del Bosco’ lancia il suo programma economico e paesaggistico I comuni di Camaiore e Massarosa, assieme alla Regione e all’Unione dei Comuni della Versilia, hanno firmato nelle scorse settimana il protocollo d’intesa per la nascita della ’Comunità del Bosco’. Ma quali sono le finalità contenute nell’atto? Intanto, la sinergia avrà la durata di un anno e nasce dalla disastrosa esperienza di quasi due anni fa, quando bruciarono oltre 900 ettari di terreno collinare. Alla luce di quelle giornate terribili, si punterà a proteggere le…
Contenuto completo
Antenne, 39 i siti richiesti. Il Comune: disponibili 15

Antenne, 39 i siti richiesti. Il Comune: disponibili 15

Questa sera in Municipio incontro con la cittadinanza Quindici nuove aree di ricerca sulle quali potrebbero essere installati impianti di telefonia mobile. È questo l'argomento centrale dell'incontro con la cittadinanza che il Comune di Camaiore ha promosso in Palazzo comunale (questa sera dalle 21) dal titolo "Aggiornamento annuale del Programma comunale degli impianti". Le zone individuate dall'amministrazione comunale coprono tutto il territorio comunale, dal litorale a Capezzano Pianore, fino al centro storico e la zona collinare dove in passato ci sono stati molte richieste per un intervento che fornisse a determinate località (per esempio Fibbialla) una linea telefonica senza particolari…
Contenuto completo
IL COMUNE DI SERAVEZZA RENDA NOTI I DATI SULLE CIFRE VERSATE DALL’HENRAUX: Il Cipit di Seravezza chiede trasparenza sulla tassa marmo e sull’istituzione di una pesa pubblica.

IL COMUNE DI SERAVEZZA RENDA NOTI I DATI SULLE CIFRE VERSATE DALL’HENRAUX: Il Cipit di Seravezza chiede trasparenza sulla tassa marmo e sull’istituzione di una pesa pubblica.

Le recenti dichiarazioni del Sindaco di Seravezza Alessandrini in merito al fatto che il Bilancio del Comune è sorretto dai contributi versati dall’Henraux spa per l’esercizio dell’attività di escavazione sulle Cervaiole sono oggetto di contestazione da parte del  Comitato Indipendente per la Trasparenza, l’Informazione e la Partecipazione di Seravezza.“Quella del Sindaco è semplicemente disinformazione a giustificazione del proprio operato. Ha ceduto il Monte Altissimo ad Henraux spa per il bene della comunità? Ma ci faccia il piacere: ha fatto una scelta, eseguendo una  sconcertante volontà del Presidente Giani e della sua maggioranza, a favore del privato. Nel mentre avrebbe potuto…
Contenuto completo
Rosario Brillante Presidente C..I.P.I.T. di Seravezza:”Le modifiche del Piano del Parco da fare non sono quelle che chiedete voi. Un invito a non esagerare!”

Rosario Brillante Presidente C..I.P.I.T. di Seravezza:”Le modifiche del Piano del Parco da fare non sono quelle che chiedete voi. Un invito a non esagerare!”

Un invito a non esagerare.  Dopo le esternazioni con le quali il Presidente Giani ha fornito la sua interpretazione autentica dello scopo ultimo del convegno che di recente si è tenuto a Gorfigliano, sul rapporto tra Parco delle Apuane e attività estrattive, ecco che ad esse si aggiunge  l’azione da “spin off” del Cosmave. Già le prime avevano suscitato un vasto coro di sorpresa, divenuto poi di disappunto e infine di molteplici contrarietà. Ignorarle non sarebbe cosa saggia per la politica locale e toscana. La partita in corso però va resa comprensibile ai comuni mortali. Si tratta semplicemente della richiesta…
Contenuto completo
Altissimo. L’accordo tra Henraux Spa e Comune di Seravezza non è legittimo: un gruppo di cittadini della montagna di Seravezza si appellano al Giudice che rinvia l’udienza prevista per il 5 maggio.

Altissimo. L’accordo tra Henraux Spa e Comune di Seravezza non è legittimo: un gruppo di cittadini della montagna di Seravezza si appellano al Giudice che rinvia l’udienza prevista per il 5 maggio.

E’ il Comitato Indipendente per la Trasparenza, l’Informazione e la Partecipazione di Seravezza a darne informazione. La notizia circolava già sui social. Il Giudice della Corte d’Appello di Roma ha deciso l’ennesimo rinvio dell’udienza sugli usi civici. In quella sede il Comune di Seravezza e la Soc. Henraux Spa attendevano la legittimazione dell’accordo raggiunto, con la definitiva cessione del Monte Altissimo e del Monte Pelato al privato a fronte di alcune compensazioni, tra le quali la principale è rappresentata dal pagamento di un milione di euro, in rate decennali, al Comune. L’ipotesi di conciliazione aveva trovato numerose opposizioni ma la…
Contenuto completo
Comunicato stampa delle quattro liste di maggioranza sulla vicenda SEA vs Fratelli d’Italia

Comunicato stampa delle quattro liste di maggioranza sulla vicenda SEA vs Fratelli d’Italia

Sulla vicenda Camaiore vs Sea Fratelli d’Italia mente sapendo di mentire e lo fa solo per tornaconti politici che niente hanno a che vedere con l’interesse pubblico, incarnando una posizione “contro a priori” che non si addice all’idea di buona politica che, invece, dovrebbe essere perseguita. In primis è bene ribadire ciò che la minoranza continua a voler negare. Con il passaggio ad Ersu, la gestione della raccolta dei rifiuti è migliorata in maniera netta con la percentuale di differenziata raddoppiata, il porta-a-porta esteso su tutto il territorio comunale e la scomparsa delle discariche a cielo aperto intorno cassonetti a…
Contenuto completo
BRILLANTE : “LA VICINANZA DELLE SCADENZE ELETTORALI REGIONALI E COMUNALI NON TRAGGA IN INGANNO GLI AMMNISTRATORI”.

BRILLANTE : “LA VICINANZA DELLE SCADENZE ELETTORALI REGIONALI E COMUNALI NON TRAGGA IN INGANNO GLI AMMNISTRATORI”.

Di recente per iniziativa dell’Assessore a Infrastrutture , Trasporti, Urbanistica, Pianificazione Stefano Baccelli, si è tenuto un incontro tra le organizzazioni  sindacali datoriali e dei lavoratori e gli enti locali della provincia di Massa Carrara e Lucca per discutere di cave con riferimento al  Parco delle Apuane e al Comune di Carrara. A darne notizia è Rosario Brillante del Comitato Indipendente per la Trasparenza, l’Informazione e la Partecipazione di Seravezza. “ Innanzitutto segnalo il fatto spiacevole che assistiamo ancora una volta alla mancata considerazione della presenza in campo di associazioni civiche ed ecologiste che sono impegnate sui temi che riguardano…
Contenuto completo