Niclo Vitelli

Niclo Vitelli( 1954) è stato Segretario della Federazione del Pci della Versilia, Consigliere Comunale e Assessore a Viareggio, Presidente del Festival Pucciniano negli anni Ottanta e ha fatto parte successivamente del Consiglio di Indirizzo della Fondazione Festival Puccini di Torre del Lago, Capogruppo del Pci al Comune di Seravezza e Consigliere dell’Associazione Intercomunale Versilia, Dirigente alle Relazioni Industriali al Cantiere Navale Sec di Viareggio, responsabile del CTL di Legacoop nella Provincia di Lucca, responsabile di Lega Pesca Toscana, responsabile delle politiche concertative di Legacoop Toscana fino al Luglio 2019 e attualmente ricopre l’incarico di Presidente del Comitato dei Garanti nazionale di Legacoop. Nel 1995 con Pezzini Editore ha pubblicato il Libro ‘C’eravamo tanto amati’, nel Luglio del 2016 con Edizioni Clichy-Firenze Leonardo Edizioni ha pubblicato il libro ‘Un bel dì vedremo-Il Festival di Giacomo Puccini. Cronaca di un’incompiuta’ e nell’aprile 2021 con Cinquesensi Editore ha pubblicato il libro ‘Hop Frog Futuro anteriore’. Vive a Piano di Conca nel Comune di Massarosa.
162 Posts
INIZIATIVE CONCRETE DI PACE TONIFICHEREBBERO LA NOSTRA ECONOMIA E QUELLA DELL’U:E: Nell’attesa che il buon senso e la realpolitik prevalgano nella politica internazionale lavoriamo per far crescere la domanda, la produzione e l’occupazione nel nostro paese.

INIZIATIVE CONCRETE DI PACE TONIFICHEREBBERO LA NOSTRA ECONOMIA E QUELLA DELL’U:E: Nell’attesa che il buon senso e la realpolitik prevalgano nella politica internazionale lavoriamo per far crescere la domanda, la produzione e l’occupazione nel nostro paese.

Le previsioni del DEF presentato dal governo indicano una crescita modesta del PIL per il 2024. I nodi: restano gli investimenti produttivi che in questo momento rallentano, mentre il debito pubblico sale e le aspettative imprenditoriali non sono supportate dalle banche commerciali che 'frenano' gli impieghi alle PMI. Il leasing con i dati al 31 marzo segnano un rallentamento importante di quasi il 10% rispetto al 2023. Il leasing e' uno strumento prociclico (finanzia gli investimenti ed e' una 'cartina di tornasole' importante per individuare la crescita attesa in economia. Certo il piano di transizione 5.0 attende il decreto attuativo che portera'…
Contenuto completo
FAVORIRE LO SVILUPPO DEL TERRITORIO E DELLE AZIENDE MERITEVOLI:LUCI ED OMBRE DEL SISTEMA BANCARIO! Riflessioni e valutazioni in un articolo di Gianfranco Antognoli

FAVORIRE LO SVILUPPO DEL TERRITORIO E DELLE AZIENDE MERITEVOLI:LUCI ED OMBRE DEL SISTEMA BANCARIO! Riflessioni e valutazioni in un articolo di Gianfranco Antognoli

Luci ed ombre sul sistema bancario: utili record (vedi anche la banca cooperativa della Versilia che annuncia il bilancio 2023 e amplifica un risultato reddituale peraltro modesto se confrontato con i dati nazionali del sistema), quindi dividendi in salita per le banche e sportelli e dipendenti in forte calo. Una contraddizione che non può certo pesare sulle imprese, sui dipendenti e sui clienti delle banche. Lo sviluppo economico si ottiene infatti, come ben noto, in modo diverso da questa impostazione: favorendo gli impieghi a favore delle aziende che investono, questi appunti e riflessioni speriamo possano favorire un dibattito, ma soprattutto…
Contenuto completo
GIORGIO LA PIRA (IL SINDACO SANTO): COSTRUIRE LA VERA PACE!

GIORGIO LA PIRA (IL SINDACO SANTO): COSTRUIRE LA VERA PACE!

Sindaco di Firenze, mistico, politico e instancabile costruttore di pace: 'Se in tutte le citta' del mondo si ponesse fine ad ogni discriminazione di razza, di classe, di ideologia, di religione e si favorisce la fioritura in esse di quel pluralismo che rende libera, sincera e lieta la coscienza degli uomini anche gli Stai non potrebbero che crescere nella pace'. Anche oggi Giorgio La Pira e' un 'padre' riconosciuto da credenti e non credenti. Il Sindaco santo per acclamazione popolare, un pater - patrono a cui manca solo il riconoscimento ufficiale definitivo della Chiesa. E' nei fatti, dal punto di…
Contenuto completo
INTELLIGENZA ARTIFICIALE: OPPORTUNITA’ O  MINACCIA? IMPORTANTI CAMBIAMENTI COMPORTERANNO UN MUTAMENTO DELLA NOSTRA MODALITA’ DI VITA,VERSO UNA CONDIZIOBE ‘POST-UMANA’.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: OPPORTUNITA’ O MINACCIA? IMPORTANTI CAMBIAMENTI COMPORTERANNO UN MUTAMENTO DELLA NOSTRA MODALITA’ DI VITA,VERSO UNA CONDIZIOBE ‘POST-UMANA’.

Ognuno di noi fara' nuove esperienze, avra' soprattutto una raccolta notevolmente e progressivamente piu' ampia delle informazioni con  cambiamenti,e radicali trasformazioni (dobbiamo essere coscienti che siamo dentro a pieno titolo  una 'QUARTA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE').   La  trasformazione dell'intelligenza artificiale rischierebbe dunque di  travolgerci': Siamo gia' entrati in una nuova era, quella dell'intelligenza artificiale evolutiva e il problema piu' profondo e' dunque  chi la gestirà? Gia' oggi una parte importante della nostra vita si svolge su piattaforme di rete gestite dall'intelligenza artificiale e si pone dunque un problema fondamentale. Quali persone o istituzioni definiscono ruoli e limiti di questa tecnologia invasiva? Quali ruoli dovrebbero…
Contenuto completo
INCARICO DI PRESIDENTE ASSOCIAZIONE “IL MONDO CHE VORREI” A DANIELA ROMBI

INCARICO DI PRESIDENTE ASSOCIAZIONE “IL MONDO CHE VORREI” A DANIELA ROMBI

La Pasqua di questo anno ci ha portato le dimissioni di Marco Piagentini da presidente dellanostra Associazione “Il mondo che vorrei”; un dispiacere per molti ma, per chi lo conosce econosce la mole di lavoro dell’Associazione in questi anni, un fatto inevitabile.Quale nuova presidente devo ringraziare di tutto cuore Marco per come ha guidato Il mondoche vorrei in questi lunghi e difficili anni di tribunali. Il percorso giudiziario è finito (quasi finito) in quanto la Cassazione-bis del 15 gennaio scorsoha definitivamente dichiarato COLPEVOLI gli imputati, in primis gli AD delle società coinvolteed in testa le Ferrovie; quindi saremo ancora presenti…
Contenuto completo
IL COMUNE DI SERAVEZZA RENDA NOTI I DATI SULLE CIFRE VERSATE DALL’HENRAUX: Il Cipit di Seravezza chiede trasparenza sulla tassa marmo e sull’istituzione di una pesa pubblica.

IL COMUNE DI SERAVEZZA RENDA NOTI I DATI SULLE CIFRE VERSATE DALL’HENRAUX: Il Cipit di Seravezza chiede trasparenza sulla tassa marmo e sull’istituzione di una pesa pubblica.

Le recenti dichiarazioni del Sindaco di Seravezza Alessandrini in merito al fatto che il Bilancio del Comune è sorretto dai contributi versati dall’Henraux spa per l’esercizio dell’attività di escavazione sulle Cervaiole sono oggetto di contestazione da parte del  Comitato Indipendente per la Trasparenza, l’Informazione e la Partecipazione di Seravezza.“Quella del Sindaco è semplicemente disinformazione a giustificazione del proprio operato. Ha ceduto il Monte Altissimo ad Henraux spa per il bene della comunità? Ma ci faccia il piacere: ha fatto una scelta, eseguendo una  sconcertante volontà del Presidente Giani e della sua maggioranza, a favore del privato. Nel mentre avrebbe potuto…
Contenuto completo
NON E’ VERO CHE ‘IL CAVALLO NON BEVE’ come dichiarano alcuni banchieri

NON E’ VERO CHE ‘IL CAVALLO NON BEVE’ come dichiarano alcuni banchieri

Banche: sempre piu' utili di bilancio e meno sportelli, non solo per il risiko bancario. Frena l'erogazione di mutui e prestiti anche in questo scorcio di 2024. Gli effetti e le prospettive di un rapporto indispensabile fra banche e imprese.  Nel 2023 le banche italiane hanno fatto registrare utili record (piu' 64% rispetto al 2022) soprattutto i primi 5 gruppi bancari  del ranking nazionale. Merito principale della stretta monetaria della BCE che per combattere l'inflazione ha alzato i tassi ( pressoche' da zero al 4.5% attuali) . In questo modo e' schizzata in alto la redditività delle banche basata principalmente…
Contenuto completo
Notizie positive e negative per l’economia del nostro paese dai dati Banca d’Italia: LE BANCHE PERO’ SEMPRE PIU’ LONTANE DA FAMIGLIE E IMPRESE.

Notizie positive e negative per l’economia del nostro paese dai dati Banca d’Italia: LE BANCHE PERO’ SEMPRE PIU’ LONTANE DA FAMIGLIE E IMPRESE.

Scrive giustamente il Prof: Alessandro Volpi dell'Universita' di Pisa: 'il sistema bancario sta separandosi dalle condizioni dell'economia reale del nostro Paese': questa e' una grave questione in un sistema bancocentrico come il nostro, ma ora vediamo i dati. Si registra una frenata dell'inflazione che si arriva a prevedere arrivera' all'1,3%, assistiamo ad una ulteriore crescita occupazionale, ma con un PIL che aumentera' nel corso del 2024 meno dell'1%. Alla vigilia della presentazione del DEF da parte del Governo abbiamo le rilevazioni aggiornate di Banca d'Italia. Le notizie positive per l'economia vengono dal fronte dell'inflazione attuale e previsionale e dalla crescita importante delle unita' occupate,…
Contenuto completo
Per la Giunta Giani il monte Altissimo può diventare proprietà privata dell’Henraux Spa.

Per la Giunta Giani il monte Altissimo può diventare proprietà privata dell’Henraux Spa.

Brillante del CIPIT: troppa fretta, sarà il Tribunale ad esprimersi il giorno 8 aprile! La Giunta Regionale ha approvato all’unanimità l’ipotesi d’accordo siglato tra il Comune di Seravezza e l’Henraux spa per la definitiva cessione al privato del Monte Altissimo: ritenendola legittima in quanto in mancanza dell’Asbuc i beni civici e collettivi sono gestiti dal Comune. Ne da notizia Rosario Brillante, coordinatore del Comitato Indipendente per la Trasparenza, l’Informazione e la Partecipazione di Seravezza. “ Regione e Comune hanno fatto di tutto per evitare che i cittadini potessero pronunciarsi su quell’accordo che non esito a definire scellerato: ma la vicenda…
Contenuto completo
Credit management: perché è una leva di sostenibilità per il sistema economico.

Credit management: perché è una leva di sostenibilità per il sistema economico.

L’acronimo ESG (Environmental, Social, Governance), sconosciuto ai più fino ad un quinquennio fa, è oggi, nelle sue varie declinazioni, sempre più al centro del dibattito globale, filtrando via via anche nelle agende dei governi nazionali, nelle strategie delle grandi istituzioni finanziarie e delle aziende, da quelle di dimensioni più rilevanti, come le multinazionali, arrivando man mano a toccare anche quelle di medie dimensioni. Dal concetto di Responsabilità Sociale di Impresa a quello di Sostenibilità, sono state diverse le evoluzioni, sia nel settore pubblico, sia nel mondo corporate, del percepito e delle azioni concrete. Sono ancora però in molti, purtroppo, ad…
Contenuto completo